Fondazione Groupe Mutuel

Editoriale

Il Covid-19 è ovunque. Stravolge le nostre vite e le nostre abitudini da troppo tempo. La crisi che stiamo vivendo da marzo 2020 ci ha profondamente marcato. Nella nostra vita privata, nella nostra vita professionale, nelle nostre passioni, nei nostri sogni. Il 2020 segnerà innegabilmente una battuta d’arresto, brutale, per molti di noi.

La pandemia ha stravolto tutto. La fragilità e l'incertezza hanno preso il sopravvento. Le conseguenze cominciano appena a farsi sentire e ci accompagneranno ancora per molti mesi, se non addirittura per molti anni. Questa crisi sanitaria, economica e sociale ha rimesso in questione molte delle nostre certezze. Le nostre convinzioni sono state messe a dura prova. Eppure, grazie alla capacità di resilienza, al coraggio, all'agilità e talvolta a costo di impressionanti sacrifici, il sistema ha retto. NOI abbiamo retto.

L’anno scorso, evocavo già, nelle pagine di questa stessa relazione, le future conseguenze economiche del Covid-19. Non possiamo ancora misurarle completamente. Una cosa però sembra certa: un gran numero di persone ha bisogno di aiuto, di sostegno e di ascolto. È nostra responsabilità sociale ed economica fare tutto il possibile per non abbandonarle, per aiutarle, per assisterle come meglio possiamo.

La Fondation Groupe Mutuel, creata nel 2018, si impegna anche in questo senso. A marzo del 2020, proprio all'inizio della pandemia, abbiamo effettuato una donazione d’emergenza di due milioni di franchi svizzeri. Quale azienda responsabile e impegnata, il Groupe Mutuel, attraverso la sua fondazione, ha sostenuto attivamente le persone in difficoltà grazie a una donazione di un milione di franchi svizzeri a favore della Catena della solidarietà. La Fondation Groupe Mutuel si è inoltre associata alla Vaudoise Assicurazioni e a QoQa per aiutare le PMI svizzere e partecipare a un progetto innovativo con un milione di franchi supplementare.

Nel 2020, la Fondation Groupe Mutuel ha nuovamente sostenuto l'iniziativa della RTS Coeur à Coeur, che si è svolta dal 12 al 18 dicembre. Sfida «Cuori sul balcone», raccolta di donazioni nelle agenzie e altre iniziative interne: ognuno di noi è stato così incentivato a sostenere i bambini vittime di abusi in Svizzera.  Grazie al forte slancio di solidarietà, l'importo totale raccolto nell’ambito dell’iniziativa Cœur à Cœur 2020 è stato di 2 028 186 franchi, devoluto in favore del diritto all'infanzia in Svizzera.

Gli obiettivi della fondazione sono ambiziosi. Si impegna in favore della salute e della prevenzione. Propone il proprio sostegno agli assicurati individuali e alle aziende clienti del Groupe Mutuel, come pure a enti a scopo non lucrativo, per le loro azioni in favore della salute nel nostro paese.

In questa relazione sull’attività, troverete una sintesi delle nostre azioni e del sostegno fornito nel 2020. Più di venti associazioni in tutto il paese, sia nella Svizzera tedesca che in quella francese, sono state sostenute nel 2020 dalla Fondation Groupe Mutuel. Si tratta di associazioni e fondazioni con progetti in materia di salute concreti, ambiziosi e sostenibili in una vasta gamma di settori.

Sono particolarmente lieta di poter continuare a dirigere e a rafforzare le azioni della Fondation Groupe Mutuel nei prossimi anni, per essere ancora più vicini alle reali esigenze di chi soffre. Per aiutarli direttamente, senza formalità amministrative, senza giudicare. Semplicemente, per impegnarsi a fianco dei più bisognosi, per impegnarsi al vostro fianco. Questo è il nostro ruolo. La nostra missione.

Karin Perraudin, Presidente

Impegni

Sostenere coloro che ne hanno bisognoso. I vari impegni della Fondation Groupe Mutuel, in un anno 2020 contraddistinto dalla pandemia.

Sostegni istituzionali
Un fondo d’incentivazione è stato creato per gli istituti, le associazioni e le persone che si adoperano per la salute in Svizzera. Nell’ambito di campagne di prevenzione, di promozione della salute, ma anche della ricerca o dell’istruzione, il fondo apporta il proprio sostegno finanziario a progetti ritenuti particolarmente utili.

Sostegni ai singoli assicurati
Spese inaspettate, generate da una grave malattia o da un infortunio, possono rapidamente mettere in pericolo la situazione economica di un nucleo familiare. Allo stesso modo, i costi di determinate cure innovative non ancora riconosciute in Svizzera possono essere difficilmente sostenuti da una parte della popolazione. Cosciente di tali situazioni, la Fondation Groupe Mutuel ha altresì creato un fondo per offrire un sostegno particolare a determinati assicurati la cui domanda di aiuto è selezionata a seguito di un'accurata analisi da parte di specialisti.

Nella primavera del 2020, quando si è diffusa la pandemia e sono state prese misure di parziale confinamento a livello nazionale, il Groupe Mutuel, attraverso la Fondation Groupe Mutuel, si è investito in un'operazione eccezionale su due fronti. Con lo stanziamento di due milioni di franchi per sostenere i cittadini e le PMI durante la crisi del Covid-19.

La Fondation Groupe Mutuel ha, da un lato, sostenuto attivamente le persone in difficoltà grazie a una donazione di un milione di franchi svizzeri a favore della Catena della solidarietà.
E, dall’altro, si è associata alla Vaudoise Assicurazioni e a QoQa per aiutare le PMI svizzere e partecipare a un progetto innovativo DireQt con un milione di franchi supplementare.
II risultati dell’operazione sono impressionanti: 9 milioni di franchi raccolti tra il 27 marzo e l'11 maggio 2020 e distribuiti direttamente alle PMI; 34 000 persone hanno partecipato acquistando buoni e facendo donazioni; picchi di 30 000 visitatori unici al giorno; più di 5200 commercianti e artigiani locali registrati nella piattaforma e sostenuti in tutta la Svizzera.

Sostegni alle associazioni
Più di venti associazioni in tutto il paese, sia nella Svizzera tedesca che in quella francese, sono state sostenute nel 2020 dalla Fondation Groupe Mutuel. Si tratta di associazioni e fondazioni con progetti in materia di salute concreti, ambiziosi e sostenibili in una vasta gamma di settori.

Cœur à Cœur: per il diritto all’infanzia
Per il secondo anno consecutivo, la Fondation Groupe Mutuel si è associata all’iniziativa Cœur à Cœur della RTS, per sostenere i bambini vittime di abusi in Svizzera.

Nel 2020, la Fondation Groupe Mutuel ha nuovamente sostenuto l'iniziativa della RTS Coeur à Coeur, che si è svolta dal 12 al 18 dicembre. Sfida «Cuori sul balcone», raccolta di donazioni nelle agenzie e altre iniziative interne: ognuno di noi è stato così incentivato a sostenere i bambini vittime di abusi in Svizzera.

Come nel 2019, la Fondation Groupe Mutuel ha quindi deciso di sostenere questa nobile causa. La Fondation Groupe Mutuel ha consegnato un assegno di 25 000 franchi all'iniziativa Cœur à Cœur il 18 dicembre a Neuchâtel.

Grazie al forte slancio di solidarietà, l'importo totale raccolto nell’ambito dell’iniziativa Cœur à Cœur 2020 è stato di 2 028 186 franchi, devoluto in favore del diritto all'infanzia in Svizzera.

Governance

Il consiglio di fondazione è costituito dalla seguenti persone:
Presidente
Karin Perraudin

Vicepresidente
Georges Zünd

Segretario
Daniel Bitschnau

Membri                        

  • Marc-André Ballestraz
  • Claude Bähler
  • Mathieu Dorsaz
  • Fabio Naselli Feo
  • Laurent Nicod
  • Pascal Perruchoud
  • Christian Spillmann
  • Willem Wynaendts

Cifre chiave

2020

0%

Risultato globale del portafoglio

0%

Plusvalenze delle azioni svizzere della fondazione

0

Importo versato dalla Fondazione per l’operazione DireQt condotta in collaborazione con QoQa e La Vaudoise assicurazioni

0

Importo versato alla Catena della solidarietà

0

Numero di associazioni, attive in vari settori, sostenute dalla Fondation Groupe Mutuel

0

Importo versato in favore dell’iniziativa Cœur à Cœur condotta dalla RTS nella Svizzera romanda